“Accanto al letto c’è il libro scritto da lei.

Con l’acqua sulle dita scorro la mia parte. Pagina dopo pagina la sento stingersi. Il pentagramma si dissolve,le note si confondono in una palude, l’acqua nel bicchiere diventa di un marrone torbido. L’umidità filtra nelle voci vicine, sulle pagine non ancora tracciate e velate.Come in un braille consumato le dita toccano il mio nome, che una volta avevi scritto tu;
e guarda, non lo posso più leggere.”

Una musica costante, Vikram Seth

spa

4 pensieri su ““Accanto al letto c’è il libro scritto da lei.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...